cosharì 3

"Empatia di sogni scorre per le strade del Cairo", dicembre 2005 (Cairo)  Un pasto colmo di vita, essenziale. Aromi esageratamente pungenti, dolci, amari, speziati,  sapido. Eih, oultani kida. Sapore intenso, indefinibile.  Sapore antico e ignoto, impresso nei tuoi sensi, tuo da sempre. Kida le? Da dove? In che luogo della tua anima? Perché questo appetito insaziabile?

“Empatia di sogni scorre per le strade del Cairo”, dicembre 2005 (Cairo) Un pasto colmo di vita, essenziale. Aromi esageratamente pungenti, dolci, amari, speziati, sapido. Eih, oultani kida. Sapore intenso, indefinibile. Sapore antico e ignoto, impresso nei tuoi sensi, tuo da sempre. Kida le? Da dove? In che luogo della tua anima? Perché questo appetito insaziabile?

Rispondi